andarsene

Andare per non tornare

non è la prima volta che accade o che mi accade.

Tu vai e non torni, lasci questo corpo… insomma muori.

La morte ossia il grande tabù.

Stavolta, te ne sei andato veloce, lasciando molti stupiti arrabbiati increduli

poi

tristissimi, perché noi rimaniamo a ricordare

ciò che è stato

e ciò che sarebbe potuto essere.

Suonare assieme crea quell’intimità senza parole, lo sa solo chi la prova,

ma tra noi era una distanza a volte timorosa, altre riservata,

ad inseguire solo alcune scie di parole, ho saputo che avevi accesso a questo blog e non m’immaginavo tu potessi entrare in questi altri mondi miei, sai di quella volante.

Intimiditi eravamo e curiosi, ma a distanza di sicurezza… avrei voluto avvicinare qualcosa di più ma non è stato possibile, credo in fondo comunicassimo lo stesso, pure con altre distrazioni di ostacoli.

Mi hai insegnato quel suono anarchico e il 5/4 e la parte alta dell’organetto quella dai suoni bassi e le tue frasi improvvisate così come venivano… cominciato pure io su quell’onda…e Delicq? ne avevamo parlato delle le sue musiche struggenti… tu ancora non sapevi come riprendere le fila della musica che avevi dentro, ma la condivisione così difficile.

Dentro te c’era già tanto, anche un mondo a testa in giù con spigoli fastidiosi ed ego da limare, illusioni delusioni e fantasmi, farci i conti come tutti noi del resto.

Dire che mi mancherà quel tuo suono è inutile, come quel sorriso imbarazzato e la tua gentile curiosità e ovvio ancora non credo che tu non ci sia qui con noi.

Forse sbagliamo a pensare così,

voi rimanete sempre qui,

nei ricordi nelle parole non dette, nelle battute nell’ironia anche nei litigi testardi egocentripeti, rimanete con noi e noi con voi anche se forse

ovunque possiate disperdervi… avrete altro a cui non badare

io aspetto che tu continui a mandarci musiche buone

ciao D.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: