distrattamente penso a…

Distrattamente
Tu concentrato su di te e i tuoi mille ripiani pieni di niente e tutto
Affondare il coltello minacciarmi e poi mandarmi a fuoco
I capelli in fiamme il corpo torcia che si oscura per troppa luce
e le tue musiche meste e io che ti riconosco
tu che non sai a che gioco se fare il topo o il gatto
Abbraccio mancato
Riconosco pure quello
Quando non potevo e sapevo darlo toh vintage evviva

E cercare il dediderio desiderato e non esserci mai
quante cose riviste tutte assieme
E non trovarti e non capire come stare e non scegliere mai
E desiderarti nell’indesiderabile

Di antiche dipendenze ricordate
Perdersi e non trovarsi certo cercare ma
non esserci respirante

Schizofrenia e narciso d’immagine maschera, questo offre la casa
ah sì anche un po’ di anoressia sentimentale
il condimento prescelto

Vedermi e vederti e nello sguardo sentire quell’ energia che tu non sai dire
no parole no rappresentazioni in teatrini tragicomici

Io intanto cerco casa
Nel buio cerco abbracci non trovati
Gatti volanti e voci sgargianti

Montagne di marionette variopinte
Trovare unità nel vortice
il mio corpo ti chiama lo sguardo e la lingua che sa ingannare
Il tempo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: