comeanestetizzareperlasciartiandare

E’ da un po’ che noi, parole, non scivoliamo da queste parti.
E’ che ci sono i piedi, i miei che di estate pausa lavoro hanno pestato polvere e sorpreso emozioni in luoghi belli vicini di Biennale architettura Venezia, Friuli sconosciuto, Brescia con amicizia antica. Poi lo sguardo su luoghi lontani di Birmania e isole indonesiane sperdute di fatica.
Bisogno della condivisione con un assente presente, un corpo immaginato
infine ri.conosciuto e il delirio e l’amore forse.
E quella perversa ricerca di felicità infelice.

Dovrei scaricare il peso di tanta bellezza attesa e paura
Tutto intenso il tuo sguardo nel quale mi tufferei che muove un desiderio dove il mio corpo batte le ali e ti si avvicina.
Ma ci sono spine e cactus oltre i baci.
E tu che coltivi fughe di altri colori di droghe e alcool e donne di passaggi imprevedibili.
Ma eccoci il matto carta numero 0
mi metti a distanza e io dovrò fare lo stesso con te
Prima che sia troppo tardi
Non mi devo innamorare disse l’ ape al fiore, pare.
Perché c’è veleno e paura di morte e non voglio stravolgere il mio mondo di certezze sane.
Ma cerco questo insano passo che mi porta a te, sempre a te, con altri colori e vestiti ma sempre là mi aspetti al varco, cosa vuoi?
Il mio corpo pare t’appartenga e rischia e brucia inevitabilmente
dovrei sentirmi viva o soccombere a questo torpore di tue parole deliranti dove non vedi e non senti quello che è davvero reale
nell’irreale hai schemi squame e strutture di ferro e violenze da dire e fare.
Questa velocità mi spaventa e mi eccita potrei morire anche io
In un attimo e non esserci più.
O potrei vivere per sempre con quel sorriso e bellezza di ricerca
che spero di trovare nei tuoi occhi quando riattraverserò la strada
fotoDSCN0641
tu sarai là
Ma sarai altro
Finalmente.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...