Doni

Mi dice il più grande regalo sarebbe la felicità
io rispondo a lui, giovane uomo che diventa grande,
per me sarebbe il divertita
-la sorpresa e la curiosità di ricominciare a trovare il filo d’erba tenace su quel muro ostinato e grigio
sarebbe il dono-
questa voce che canta e commuove e risuona dove tu non sai e immagini
sarebbe il partire e andare oltre orizzonte a scoprire genti nuove e
pestare piedi su altre terre
-così sarà un pò verso il freddo nord-
so cose che non puoi dirti e de.scriverti
e

io dico a lui giovane uomo al giro di boa costrictor
non esploderti dentro
ma fai spazio se la carne è debole
lo sarà ancora di più quella roba che ha sapore di spirito.

ripensandoci
per me sarebbe il dono
le braccia che accolgono senza pretese o bisogni narcisi feriti
ma sì il dono di donarsi ancora una volta la possibilità
del divertita curiosa esplorativa e leggera
liberamente tua.

Natale (per poco) 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: