pesci

E’ buio, accendi un po’ un fiammifero, ecco ho anche una candela, voglio vedere chi c’è qua dentro.

Senti, i suoni sono attutiti, siamo o non siamo finiti nel ventre della balena?

Guarda là il pesce pagliaccio, era tempo che non lo vedevo, ogni tanto mi capita in sogno, ma faccio di tutto per evitarlo, sai com’è mi deve ancora quella collezione di conchiglie. Ah sì è vero, ora ricordo, mi ha detto che non me l’avrebbe più resistituita, sai com’è, era troppo impegnato con i suoi giochetti di prestigio, ne aveva bisogno per costruire il  castello di sabbia, poi in un attimo è scomparso nel nulla.

E il pesce palla lo vedi? Guarda sta dietro il pescecane, avviciniamoci per sentire cosa dicono.

   Sai in questo luogo di silenzio e oscurità sto pensando molte cose amico mio

   Non sono amico e neanche tuo

   Sì appunto, penso agli amici, alle conoscenze agli incontri, qui ho tanto tempo per pensarci

   E allora?

Allora mi sto facendo in testa strani pensieri, mi sento solo.

 

   Solo con tutti i pesci che stanno qua? Sei ridicolo!

 

Lo so appaio grottesco e mi gonfio quasi fino a scoppiare, ma davvero credimi, mi sembra che le relazioni di amicizia siano un grosso inganno, sono deluso

 

E perché mai?

Non è quello che pensavi o hai dato la mano e si sono presi il braccio o solo ricordo le parole di mamma palla così bene che ora le confondo con le mie

Che ti diceva lei?

Mi istruiva sul fatto che là fuori è pieno di pescecani ignobili e approfittatori, esclusi i presenti ovvio eh

     Non ti preoccupare non sai quante me ne dicono, non mi offendo, ci sono abituato

   Vabbè il succo è che mi sembra tutta un’illusione, gli amici, ci sono e non ci sono e se ne hai bisogno non li vedi nuotarti vicino, sono troppo presi con i loro tempi impegni filosofie e liste della spesa.

Uh come la fai pesante, mi sa sei proprio una palla!

   Eccerto che lo sono è la mia natura, tendo ad andare giù nel profondo e se soppeso tutto alla fine peso non poco, lo so questo, ma appunto se trovassi vicino qualcuno che vuol giocare con me ad esserci in leggerezza che non vuol dire vedermelo nuotare davanti una volta ogni due anni, ho bisogno di vicinanza!

Guarda io tutti sti pensieri non me li faccio, dicono di me cose orribili ma non me ne curo anzi traggo profitto dove posso. Non ho animo sensibile io e non mi faccio impressionare dalle volubilità altrui.

 

Ecco questi pesci sono troppo indaffarati con discorsi dove ci sguazzo poco, andiamo a vedere cosa fa la medusa, la vedi è laggiù vicino al pesce spada

Sono molto velenosa

Io invece affilo tutti con la mia mente acuta

Sono parassita e urticante

Che ti credi? Io seziono taglio e cucio dove posso, vivo di bugie faccio credere altro da quello che sono ma prima di tutto cerco d’ incolpare gli altri di colpe mai commesse, così mi nascondo bene nelle mie malefatte, ormai è una tecnica e sono bravo sai. Poi non so perché ma finisco sempre solo, prima o poi se ne accorgono del mio disturbo e mi mollano, dissimulo ma infine resto fregato, la storia della madre abusante la moglie violenta i figli sull’orlo del suicidio, il lavoro angosciante con capi poco lungimiranti io e il mio sindacato io il paladino delle libertà e dei diritti, in realtà sono un assassino in cerca di sangue.

Beh mi sa che allora te stai messo peggio di me io al massimo posso lasciare un po’ di scossa elettrica e una macchia rossa, non voglio fare del male ma mi viene automatico se qualcuno si avvicina devo difendermi, invece te mi sa lo fai di proposito eh

Io dico bugie di continuo ma sono così bravo che poi incolpo tutti gli altri pesci sono loro a dire le menzogne,  mica io, anzi io sono la vittima, sempre.

 

Uff pure ‘sti due non li sopporto.

Toh andiamo dalla sirena, mi sembra triste

Certo che sono triste, mi trovo in poco spazio per nuotare, che ti credi? Io sono abituata agli oceani qua invece è una palude, ma mi devo mimetizzare, sai non mi amano molto da queste parti

E perché?

Non so, forse sono diversa, questo genera ansie o semplicemnte gelosie, siamo diverse io e le altre creature del mare. Mi fanno pena ma mi ostacolano e mi delegittimano in ogni modo ed io resisto e cerco di non cadere nelle loro provocazioni, devo insistere pure se lo spazio è qui pochino

Oh c’è pure la stella marina

Ciao io sono una stella marina rossa, sono rara da trovare al momento.

Ciao! mi ricordo di te, ti vidi da quel canotto rosa eri in fondo al mare, un mare di Sicilia bello, e io con papà su quel canotto rosa shocking e le ore per gonfiarlo, poi non so eravamo alla ricerca di libertà a navigare non troppo lontano dalla riva. Ma il mezzo era troppo piccolo.

E ora tuo padre che fine ha fatto?

Non ha più navigato, anzi da un pezzo si è arenato su un’ isola scogliosa, non ne uscirà vivo lo sai.

 

Sì lo so, ma non  disperare nel ventre della balena sei al sicuro e in compagnia.

Beh non mi sembra una grande bella compagnia sembrate tutti un pochetto disfunzionali anche quello più ‘normale’ sembra invasato da se stesso

Mah non saprei, io andrei a chiedere alla balena, se ti accosti alla parete del suo stomaco le puoi parlare

Balena, balena!

Chi sei?

Sono una voce da dentro!

Cosa vuoi?

Parlarti un po’

Di che?

Non so, della libertà dell’amore della vita delle amicizie che ti fanno sentire la solitudine, delle falsità e dei giudizi, le bugie e scoperte curiose.

A questo punto la Balena soffia uno zampillo è il suo modo per dirmi che ha capito, che andrà tutto bene, pure se sembra che tutto stia andando molto male, la vita non corrisponde al desiderio il desiderio non corrisponde a quello che sei . Capisce la mia insoddisfazione ma non mi dà risposte.

Il suo respiro caldo mi avvolge e per un po’ mi fa dimenticare il fatto che

io sia nata

sotto il segno del pesci

 

 

Tra un po’ è il mio compleanno.

Annunci

3 thoughts on “pesci

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: