COSI VANNO LE COSE COSI DEVONO ANDARE

Le cose vanno come devono andare, è cosi e non ti spieghi

perché

quando esseri in divisa o in pallido camice sbagliano e riducono in fin di vita un ragazzo non ci siano punizioni, nessun colpevole

 

E non ti spieghi perché la vecchina rovista nell’immondizia dentro effettivamente troverà quasi del prezioso,  vanno a finire là le tue tasse troppo esose

 

E non ti spieghi perché nelle teste ci sia paura, nei cuori rabbia

 

E non ti spieghi perché quel vecchio non invecchierà di più e non può camminare, quel bambino ha pochi tempi di vita davanti

 

E non ti spieghi perché finisca sempre nello stesso modo, tanto inizia più o meno uguale

 E non ti spieghi perché hai da faticare e arrancare per tutto, solo perché hai preso la direzione controvento e non hai trovato il porto sicuro ( no ruoli no party)

 E non ti spieghi perché siano ammansiti dal ciuccio rettangolo luminoso che tiene compagnia, aggrappati a qualcosa così non si scivola nel tombino

 E non ti spieghi perché  sembra di sprecare la tua vita e non insegui certi fuochi fatui, ma sai bene che presto si potrebbero ripresentare alla tua porta

 E non ti spieghi perché potresti prenderti cura di te e smettere magari di credere alle panzane che vari nutrizionisti giornalisti medici strapazzati di turno vogliono farti credere, ma preferisci essere nel: è sempre stato così così deve essere

 

E non ti spieghi perché non invadi lo spazio con un suono potente, ti contenti di stare sull’ ex predellino del bigliettaio

 

E non ti spieghi perché se si scompare nell’affetto non si può più dire nulla, pure se si continua a dialogare con l’assente

 

 

 

E non ti spieghi perché i semafori i ritardi le assenze le mancanze i buchi i pesi ci siano

di a da su con per tra fra   te, qui non (si) conta nulla

 Questo è qualcosa di molto ottimista, anche se non si spiega.

Annunci

Un pensiero su “COSI VANNO LE COSE COSI DEVONO ANDARE

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...