Sacro & profano

Tra

Sacro e profano

Evvabbè so duale

ma mica me piace

me ce devo adattà

 

Essere due al prezzo di uno è roba sopraffina

che ci rende l’anima come quella corda di violino

se la prendi male stride e basta.

 

I miei propositi sono saggi:

si tratta di riaccordare strumenti e

ripartire sempre da capo vicino allo zero

cercare tra corpo e cuore quel ponte

che non sia solo dei sospiri.

Canterò ho deciso,

dirò tutta la verità

nient’altro che la verità, sia la volta buona che la banda di Gambadilegno non trovi piu attrattive nei miei confronti,

sarebbe pure ora.

Tagliamo i ponti con  40 ladroni usurai mitomani addetti a sostanze troppo stupefacenti o parolai venditori di stracci et fumo

 

e ritroviamoci   da quelle parti del cuore dove c’è pure un corpo che desidera

ma desidera bene e bellezza corrisposta

e non dubbio e resa ambigua

 

e mi tocca pure vedere alberi abbattuti in sogno

facevano ombra, ma erano pur sempre cipressi

 

poca roba

pare

 

profanamente sacra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: