ho visto cose che voi umani…

 

Ho visto un ragazzo dalla pelle nera e   occhi profondi girare sotto gli ombrelloni di vacanzemarine, replicare rabbioso: grazie che vuol dire? eh che vuol dire grazie? Era nostro: Grazie non ci serve nulla. E anche un altro, pure lui giovane, esile tredicenne sotto i pesi di un paese dimenticato, fuggito poi nelle mani di mafie che controllano i migranti, a vendere per pochi euro quella sopravvivenza giornaliera, sognando che le sue gambette possano riuscire a diventare veri sostegni per la vita che sarà.

 

Ho visto una donna del sud (poteva pure spostarsi a nord ma forse anche no) umiliata da padri padroni mariti che annullano la tua persona e la violenza familiare di parole di impotenza e paura di sentimento e figli spettatori di questo spettacolo squallido dove   viene insegnata la funzione di capo mandria e bestiame asservito

 

Ho visto separazioni stupide utili o importanti da uomini che chiedevano di non essere disturbati tanto lo erano già.

 

Ho visto persone che sono ambivalenti e vogliono e non possono, sono gruppo e magari non vogliono esserlo, sono gli uni contro gli altri cercano potere e dinamiche di conflitto, vogliono annientare e aggredire pensando sia fatto loro un torto se così non si comportano, di mezzo sempre gli innocenti che poi però non mollano.

 

Ho visto una donna che sapeva re.stare con un uomo solo attraverso la lite, si nutriva di aggressività repressa, di rabbia che era come muschio, cresceva dove non batte il sole. Anima in pena.

 

Ho visto un uomo giacere nel letto ormai teschio senile di se stesso, recriminare, con la sua solitudine cattiva, il suo egoismo di una vita, mai capito nulla, ma perseverare nella vittima che risente e non sente chi ha vicino. Anima incapace di dare ma cantare tutta la vita canzoni napoletane appassionate.

 

Ho visto una giovane donna farsi subito vecchia reprimendo istinto creativo pensiero fertile, asservita alla setta religiosa per trovare la sua famiglia, ma sempre per non sentire affettività del corpo.

 

Ho visto uomini anche belli, dagli sguardi magnetici, troppo presi dai loro narcisi feriti, i loro deliri di miraggio, i loro destrieri che corrono e non vedono la donna di fronte a loro, lei in parole povere diviene invisibile, senza sentimento e coerenza da rispettare.

 

Ho visto alberi parlare e case abbandonate testimoniare altre vite vissute e semplici esistenze dove tutto si risolveva alla mera sopravvivenza

 

Ho visto formiche fare surf su montagne di borotalco e gechi impazziti a ballare mazurke di alessandro pipino e ladre di frutta che ritornano con la memoria a quella infanzia di natura e semplicità

 

Ho visto uomini e donne esprimere vita, cantarla e ballarla e soffrirla infine: viversela tutta

 

Ho visto amore negli occhi di chi sa ascoltare e capisce, complice, gli abissi e le vallate di profumi cariche

 

Ho visto questo anziano signore chiamarmi nennella e portarmi, di nascosto quasi, a comprare sigarette di cioccolato e pastarella da Danieli, rito di affetto vero presente

 

Ho visto deserti nella mia vita e spettacolari scenari di bellezza di terre lontane e pure vicine al cuore

 

Ho visto   incontri con persone speciali che carezzano e rialimentano quella scintilla che spesso con venti contrari si fa rovinoso incendio oppure vero fuoco che riscalda

 

Ho visto il potere della voce quando unisce, dell’ energia di armonia di note che faticano e poi si posano sui fili come bellissime rondini libere

Ho visto danze e terra e piedi che la spingono perché ci sono le radici che nutrono sorridenti.

 

Ho visto una donna, infine, che ormai insegue sulla pelle, pensante e senziente, le strade a colori di Paul Klee,

esperta carpentiera & giardiniera senza progetto a termine.

 

9+9

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: