umano troppo umano

Pare che in Cambogia ci si sposti con piattaforme lignee poggiate su ruote giranti su binari non sempre perfettamente paralleli.

Si può far salire di tutto: bestie, masserizie, alimenti, umani, sogni e speranze. I binari sono ad un’unica corsia quindi se si scorge altro mezzo in avvicinamento bisogna:

fermarsi, far scendere i temporanei passeggeri, smontare il veicolo fuori dai binari. Tutto si ricompone subito dopo e si riprende il viaggio.

 

Sembra una gran fatica e invece no, è solo la sopravvivenza.

 

Quante volte io avrò smontato non lo so, certo non   sarò stata di buon umore nel farlo, magari spesso imprecando, piangendo, o talvolta, scegliendo il congelamento di qualsiasi emozione.

Ma in fondo non è stato un gran danno riposizionare quello che trasportavo, il bagaglio (o la zavorra) si riduceva come dado da brodo, ma tassativamente senza glutammato.

 

Si potrebbe trovare un altro mezzo di locomozione oppure simpaticamente continuare così all’infinito. Ancora non so.

 

Oggi ho fatto una ricerca volevo ritrovare questo particolare di affresco che era nella mia memoria. Si trova, credo, nel duomo di Orvieto.

Luca_signorelli,_cappella_di_san_brizio,_dannati_all'inferno_05

Et voilà l’artista si è raffigurato alato con, si dice, donna che lo aveva respinto- lei sarà qui diventata meretrice posseduta dannata etcetc ma il demone è lui, o meglio, lui e lei sono la stessa medaglia ma con facce diverse.

 

Il potere sul corpo altrui, il volere sottomettere con il controllo perchè narcisismo comanda, in parole povere, non riuscire a stare in contatto con il proprio lato umano: non sapere sentire cosa essere relazione di esseri liberi e gentili

 

Se ci ripenso per me umano è smontare tutto e rimettermi in viaggio così come  riuscire a fare il volo sul demone

(che poi però è solo pateticamente grottesco

come questo insistere a far girare le vita su binari poco paralleli)

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: