A.A.A.

ll gioco è questo: ti accontenti delle briciole di pane di hansel e gretel

 

ma il fatto è che te le mangi tutte lungo la strada

e cosi ti perdi e ti riperdi

giri intorno e perdi/prendi tempo

 

La fame, quella che ti allonta il cuoco amorevole che farebbe sempre la spesa a Km0 per te, quella  mette distanze tra te e altro. 

 

No, oltre lo specchio ci sei gia passata, ora tocca aprire quella porta, ma in realtà la chiave l’hai  nascosta cosi bene e si  è persa. 

Il passe partout comprato è chiave troppo dura

 

Vai a smontare la serratura e rimetti una chiave nuova

sarà piu semplice

magari una chiave di sol

 

 

 suonare è la chiave (vuol sempre dire affrontare Orco svalutante appostato nelle armonie di note)

 

DSC_7780 

p.s. oggi  ho salvato dalla busta della spesa una lumachina, ma l‘avrei volentieri addomesticata per farmi compagnia in giorni di umido e grigio-ora la sua strada è tutta in salita

Annunci

2 thoughts on “A.A.A.

Add yours

  1. Giusto.
    Marshall McLuhan diceva che, nella comunicazione, talvolta il medium è il messaggio.
    E pure qui, il medium (la chiave) è anche il messaggio (la musica). 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: