operazione san gennaro

In questo fine d’anno non mi sono fatta mancare una visita singolare: Entra anche  tu nel palazzo del potere! Là dove ci sono  i tuoi soldi e gentaccia brutta assai,  impeccabilmente vestita e pronta a farsi  le scarpe. Lì lavora -lei-  sotto pagata con contratti che quando scadono ti costringono, simil fantozzi minacciato del non rinnovo, a fare imprese impossibili in tempi record, cioè traduzioni relazioni per ministri parole parole, troppe per risolvere problemi reali,  loro che di realtà ne conoscono  poca  (anche io ne uso troppe a volte di  parole ma sono fiera del mio lavoro di ammaestratrice  di creature sì urlanti ma fondamentalmente senzienti).

In quei  labirinti  di potere e corridoi  stretti ci stiamo un po’ in tanti,  tutti sottopagati, lavoriamo piu’ del dovuto, ma mai come -lei-, le voglio bene, eppure  mi spiace, continua da anni questa vita  di a progetto dove ti sfruttano e non hai mai una sicurezza di  nessun tipo- esempio lei per finire relazione impellente passa notte in ufficio, dico  notte! no io non lo farei ma ognuno sceglie il suo male.

 

Così dopo, per finire in bellezza, siamo andate a vedere il tesoro di san gennaro   qui in mostra:  diademi e argenti e fini opere di anonimi artisti strepitosi, si sa le storie di assoggettamento e vampirismo  sul popolo,

perché come dice il film “la gente rispetta solo il denaro”

rivedetelo il film

http://www.dailymotion.com/video/xs5d2i_operazione-san-gennaro_shortfilms

 

Rifletto che anno nuovo è vicino, ma poco nuovo  apparirà, troppi pensieri sprecati  appresso a cose che  distraggono si sa e pochi  mezzi per seguire i sogni o magari invece inseguire i sogni sbagliati- i potenti  tengono banco  con i loro miseri giochi di potere, questa appunto non è novità,  basta arrivare a qualche secolo fà.  Nel busto  d’argento della santa che tiene in una mano   lucente città di Napoli e nell’altra una saetta, c’è un  chiaro messaggio  che sofferenza ipocrita e  donazioni  generose di chi puo’  imbonire non puo’ nascondere. Ci si aspetta sempre il miracolo, nostro guaio.

Operazione san gennaro  allora alzate il culo e muovetevi

non c’è bisogno  di rubare tesori

cerchiamo di meglio

Annunci

One thought on “operazione san gennaro

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: