Carrousel

Pare gli emigranti nelle Americhe fossero fini artigiani di cavalli scolpiti in legno…ora non so quanto ci volesse per finirne uno.

Ora puo’ essere pure questa cosa kitch qua

O l‘origine  di gioco. Prima o poi le trovi sul  cammino, pure tuo malgrado.

Se ci sali , gira la testa euforica ed è bello, è solo un giro, poi scendi  ma quando  sei bambino avido i giri  li vorresti fare tutti.

 Invece, io le detestavo le giostre perché erano il passaporto per la vita infantile, tutti ci vogliono salire e tu no? Cosi non si fa!!

Infatti non facevo e non me ne pentivo.

 Dopo, con taglia ingrandita, ho provato che  sarebbe stato pure divertente.

 Le giostre sono inquietanti nella loro bellezza disorientante di carrozze e cavalli Pegaso che non volano mai altrove, pure se   ci provano.

Le giostre mi sono infine diventate familiari, ci si sale  e scende,  devo solo convincermi che  non portano da nessuna parte.

Shirley avrebbe detto: it’s all in the playing

mo’ me lo scrivo

 

Annunci

2 thoughts on “Carrousel

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: