senza titolo

Uova piccole e semitrasparenti, nidi rimediati pur di seguire la natura, nasce oggi e ieri muore.

 

La terra  e le radici di vite infestanti da tirare via e i sassi, sempre troppi,  non servono    perché non siamo nella favola di hansel & gretel.

Bambini estirpatori, desideranti di fare a terra e di far crescere e poi anche chi non puo’ crescere, non ora.

Il seme addormentato e non c’è pianta.

 

Ho cominciato l’orto, ma è fatica, pero’ è ricompensa di scongelare per un po’ le creature et loro belle ferite di  guerra (non amore). Sì le mani si segnano, come pure il  cuore che puo’ piangere per chi, anche se desiderato, nasce morto. Così in balia di disonesti e bugiardi, diagnosi errate, famosi obiettori forse incapaci di ricordarsi la loro umanità. In ascolto di fatti drammatici quando il dramma te lo vivi in solitudine… eppure ultimamente c’è il padre uomo che sta accanto e mi commuove, vede la sofferenza di lei e non sa che deve fare perché in realtà lui non puo’ fare, ma solo sentire con. Consentirsi il dolore o sentirsi con il dolore, questo sarà per un po’ altra ferita da aggiungere. Lei soffrirà e sì, come dicono, la bambina ritornerà e non sarà solo fiore di arancio che il vento  porta via.

 

Oggi è della fine

domani sarà dell’inizio,

nel frattempo tristezze di tutto questo tempo

senza vite rinnovate

(ma io conosco i gatti che ne hanno sette e la loro compagnia mi distrae).

 

Ah poi sì nelle coincidenze mie c’è pure scoprire il libro del marinaio che perde la sposa nel campo di grano perché la sua nave si è arenata sul navigare troppo a terra. L’avevi disegnato tu e io l’ho ritrovato in mezzo al vociare dei gatti che davano consigli di lettura, mi distraggo, ma non mi dimentico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: