Cibo Reale

Ogni tanto ma molto di rado si comprava questo preparato qua

Consumismo era vietato e non erano gli anni del dopoguerra.

Allora per le mie manine avide era molto affascinante che si creasse una torta da una scatola, perché le nostre cucine erano sempre cariche di odori e non c’erano scorciatoie del già pronto, tutto era in progress (e lo è tuttora), educazione sentimentale del fare  cibo buono  anche quando il mondo appare meno buono del solito.

Così io mi alimento di altri preparati, poche parole magiche lievitanti, quelle delle nonne: cremor tartato e bicarbonato. Era così, il droghiere pesava e ti dava la chiave per far crescere i tuoi preziosi dolci.

Perché è vero,  è prezioso  dare cibo  come lo è riceverlo.

Alla tavola ingordi  infidi affammati ne ho avuti qualche volta, ora la fame non c’è piu’ ma le scatole  magiche nutrono ancora il loro fascino perverso tutto pronto e subito.

Come sarebbe stato il futuro di quello che non mangiamo e non curiamo  molto?

 

Per i giorni di gelo e crolli ricetta veloce:

 

120 gr farina mischiata  a 1/2 cucchiaino di  lievito  dolci bio (via via gli angeli) da aggiungere gradualmente a

55 gr burro e 85 gr di cioccolato sciolto precedentemente a bagnomaria e già mischiato a

1 cucchiaino di cacao in polvere

1 uovo e 80 gr di zucchero di canna

in aggiunta nell’impasto

140 gr di pere tagliate a fettine sottili

po’ latte di riso se impasto troppo duro

180° in forno per circa 60 minuti

(fare solita prova lama coltello che poi i minuti cambiano)

avvertenze: durata della minicake assai breve

 

Annunci

3 thoughts on “Cibo Reale

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: