miniature

 

 

Bambina pestatempesta non aveva parole per spiegare, forse domani trovero’ una lettera o forse no, non c’è spiegazione, solo l’istinto di  quell’altro di farsi insetto stecco e mimetizzrsi se hai paura,  e poi gli domandi: qual è il tuo aiutante,  a chi chiedi aiuto?  Mi disegna l’uomo invisibile, che gli dà  l’invisibilità, non c’è nessuno per lui,  lui si sente nessuno  infatti sotto sotto è un gigante  crudelmente buono.

Rimpicciolirsi  davanti al timore, che vuol dire? E poi, maestra, ansia e paura è la stessa cosa no? Certo, ma devi descrivere momenti diversi, se riesci.

Il mondo piccolo, la piccola cucina  magari trovi divertimento anche nelle abilità da artigiano. Artigiani del piccolo, questi qui attenti e meticolosi

http://www.flickr.com/photos/bousserez/2848658232/in/set-72157594266762278

http://cjboffoli.500px.com/disparity/#/1

http://whodesignedit.net/design/miniature

 

vorrei  essere pure io con le arti  loro ma  sono troppo piccola e ci arrivo appena, sempre Alice beve pozioni, come il sottotitolo  immaginario di questo  posto.

Magari la tentazione  di scomparire e diventare filo d’erbaccia che ha pure il suo minuscolo perché al bordo della strada.

Miniatura come quel ragazzo che  aveva smesso di parlare e scolpiva figurine incredibili su tappi  di sughero e sembrava di essere in un film surreale anche se là il reale arrabbiato mordeva un po’.

Ecco sono così in ansia, pieni di risentimento e  non possono chiedere aiuto agli adulti che non ci sono…devo entrare in questi piccoli mondi per capire la rabbia inascoltata e occultata in strambi infantilismi. Allora non pensare, non farti pensare dalle rabbie tue di quello e di quell’altro..che ti lasciano ancora sospesa in ragnatele fragili ma tenaci nel ripresentarsi.

Questo mondo piccolo mi fa tenerezza mischiata alla rabbia, ci passo gran parte della mia vita dentro, anche io figurina rimpicciolita, spesso senza voce o senza viso come ora qui in miniatura di me sotto forma di punti e linee,  qualche colore che viene dall’ombelico.

dopo tanto correre ci sarà la possibilità di riposare

Annunci

3 thoughts on “miniature

Add yours

  1. Hai un tocco così lieve quando scrivi che mi fa sentire come il classico elefante dentro la cristalleria. Ho gli stessi tuoi sentimenti, spesso, però i miei sono di un colore oscuro che mi fa stare male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: