Cangiante

A un certo punto non ti importerebbe più e scema la rabbia (ma quant’è scema?) da un lato il piatto con i petali di rose raccolte  e dall’altro, frammenti di schegge  passati  remoti non così taglienti, pure se la cicatrice sta sulla gamba e si vede, ma tanto inciampi e ti rialzi.

Sono alla ricerca di calamite, quanto è difficile…perché sono di emergenza, nello stress lavorativo  attuale sarebbero importanti, e continuo a cercare e odorare ferramenta.

Tanti viaggi da fare, irrequietezza del demone insoddisfatto che cerca e non trova quell’attrazione che ti fa tenere le cose. Dura la musica nel tempo? Ti appiccichi al frigo e non ne parliamo più, così non dimentichi. Cosa? Un mondo di cose rose, così tanto per aspettare che si seccano i petali e vedere l’effetto che fà.

Si chiama hobbistica, fare con le mani, quanto si può fare per far sorridere la pancia, oltre che farla roteare con natasha atlas.

Fare e disfare con il cuore o la mente chissà sempre in vedetta.

I fili che si  intessono  strani; le creature dagli acuti vibranti(detti bambini)  stanno facendo simil telai non so che ci faremo con  tutti questi fili colorati, una lunga sciarpa da annodare su  un mondo pieno di buchi e di cose da oscurare,  comunque ricordare di votare  SI per evitare di rimanere radioattivi  affogati in  acque troppo basse e  care. 

 Una donna che vuole difendere con i denti le sue passioni e conoscenze antiche l’ho trovata qualche giorno fa, lei tesse un filo di alga che  mischiato al limone diventa oro se ci brilla su  il sole. Da vedere com’è filare il filo sapienza di tempo altro, perché poi in questo filo ci siamo tutti, filo della vita che crea, pure se  in troppi lo usano male magari per spaventare o arricchire,  cose che non servono…

Abilità condivise skill share, magnelonghe da percorrere  passeggiare di Primavere romane che sono  ritornate, ora con un sorriso nuovo perché so

che l’amore non aspetta altro che  compiersi

(lo scrivevano sull’albero della fiera dei fiori nella città del gatto cheshire)

Iridescente di India, poi perdere sciarpe pare mi viene facile


Annunci

2 thoughts on “Cangiante

Add yours

  1. certo che la musica dura nel tempo. se fatta col cuore. se è fatta per i danari,dura assai poco. il tempo di prendere i soldi e scappare. silevasempreinvolo,quello che scrivi oltre ad essere emozionante è davvero fatto bene. la scrittura è la tua arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: