finchè la barca va

La bambina rom nello scuola bus prima di entrare al lavoro,  seduta sola e dallo sguardo di solitudine segnato.

La vecchina con il foulard addormentata sul bus, tornando  di notte, anche lei sola nel suo sonno di nonna che non sarà stata,  casa calda non c’è.

Il cerchio si chiude in un solo giorno e io vorrei avere fiumi di parole per navigare sulla scia di questa e altre vite.

Ma le parole in dono sono sempre poco prolisse, eppure tenacemente, penso, si attaccano alla vita non so se la attaccano pure forse.

Giudizio e denigrazione giocano a morra cinese e io vorrei esiliarli su un’ isola deserta perché sarebbe bello incontrare l’uomo nella leggerezza e non nel  bambino dove afflitto nel conflitto  è il cuore, solo, quel muscolo. Dove il padre non c’è, non ci sarà, l’ho scelto, mi è stato imposto chi lo saprà, solo la follia di un uomo che mente e non .ti. protegge. Invasore e poco ascoltatore, ecco il padre senza maiuscole, perché là  ci sono troppe ipocrisie.

Forse sull’isola deserta ci stiamo pure noi, che non crediamo a quello che non vediamo, oppure  ci crediamo a chi  seduto viene trasportato su un autobus e non sa dove sta andando. Ci va senza nulla,  il poco è essenziale.

Oppure  il ragazzo che si prova i  pattini, bottino emerso dal suo doppio carrello della spesa riciclo  ferraglia & varie, neanche lui sa dove va, se mai andrà da qualche parte o continuerà a  girare in tondo nella sua vita con  lingua che  non possiede terra.

 Di queste e altre solitudini osservo e sento ma non si può dire tutto, mai con tante parole che poi non arrivano più a quel muscolo che si è ammalato su questa palla azzurra. Dire tutto  dire troppo o  troppo poco questo lo scherzo di quei due: ora sull’isola giocano a  scacchi,  così tanto da far passare il tempo che ritorna sempre uguale.

Cerchiamo barche per andare, molliamo le ancore in questo periglioso mare di spine e fiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: