Un uomo in mare

Rischio e salto e vado e devo andare non posso restare.

Incontro un destino  sconosciuto, condiviso con altri come me.

Vado e non tornerò, galleggio nell’acqua in tempesta, qualcosa opprime il mio cuore non posso respirare, non vivo da troppo tempo.

Ma ora è il momento di rischiare e  resistere, insisto nel trovare equilibrio dove non controllo la mia vita, nato in acqua e finito nella stessa, forse per sfidare tutto e nascere di nuovo.

Ce la faccio, non so cosa mi aspetta, la fuga dalla bugia, la solitudine di parlare una lingua diversa apparentemente.

Cerco e vado, solo, desidero  la libertà di rimanere  in vita.

Non posso non pensare al salto in acque troppo fredde per rimanere vivi per inseguire una possibilità di un luogo dove respirare liberamente e non di nascosto..eppure che cosa aspetta di qua? Vorremmo non vedere e sapere il destino di questa umanità in pericolo…per tutti quegli uomini in mare

vado dove porterà

la mia forza e la voglia di vivere

LA LALLALLA’TRALLALLA’

ma ho qualcosa che non va se mi fermo a pensare..cos’è la libertà?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: